Zotero

Nuovo strumento scoperto oggi pomeriggio da un intervento in differita di Gino Roncaglia al Seminario della Scuola di Dottorato di storia dell’Università di Firenze.

Si tratta di Zotero: come dice la sua home page: “help you collect, manage, and cite your research sources. It lives right where you do your work — in the web browser itself.”

. Si tratta di una applicazione web gestita dal browser; il browser deve essere open source – non Explorer, ma Firefox 2.0, Netscape Navigator 9.0, or Flock 0.9.1 for Windows, Mac, or Linux Zotero.

Io lo sto provando con Flock che uso ormai da diversi giorni e con il quale mi trovo molto bene – anche se ogni tanto non legge certe pagine.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...